I primi deambulatori donati

  • Stampa
FaceBook  Twitter  

I primi deambulatori donati  all’Ospedale San Giovanni Battista di Roma

 Deambulatori acquistati per l'ospedale San Giovanni Battista

L’Associazione Onlus Mons. Azelio Manzetti ha donato all’Ospedale San Giovanni Battista (zona Magliana Vecchia, Roma) otto deambulatori e altra strumentazione sanitaria necessaria per la buona riuscita delle terapie di neuroriabilitazione. Il materiale è stato consegnato mercoledì 11 giugno alla direttrice generale ACISMOM, dott.ssa Tiziana Frittelli, e al direttore sanitario dell’Ospedale, dott. Adriano Micci, dal presidente dell’Associazione, don Gabriele Fedriga, e dal presidente onorario, Toni Manzetti. Si tratta di un nuovo risultato della collaborazione tra l’Associazione, fondata a Roma in memoria del compianto Mons. Manzetti (cappellano capo dei Cavalieri italiani dell’Ordine di Malta) e la struttura ospedaliera della Magliana. Dopo la consegna formale, i deambulatori sono stati portati nelle varie palestre dell’Ospedale e affidati ai fisioterapisti. Il materiale consegnato costituisce soltanto una prima parte degli acquisti previsti nell’ambito del Progetto deambulatori, campagna di raccolta fondi realizzata dall’Associazione Onlus Mons. Azelio Manzetti negli ultimi mesi. Fra gli eventi benefici che si sono svolti di recente, la giornata Fitness for Life, dedicata al benessere fisico, con la partecipazione di oltre sessanta persone che hanno svolto programmi di esercizio ginnico su tapis roulant sotto la guida di istruttori certificati nella grande e capiente tensostruttura dell’Ospedale San Giovanni Battista messa a disposizione dalla Direzione generale. Continua dunque l’impegno della giovane Onlus romana al servizio dei bisognosi e, in primo luogo, dei ricoverati dell’Ospedale della Magliana tanto cari a Mons. Manzetti. 

 

Commenti:

FaceBook  Twitter