A un anno dalla scomparsa di Mons. Manzetti 5 luglio 2013-5 luglio 2014

  • Stampa
FaceBook  Twitter  

Cardinale Paolo Sardi

Venerdì 4 luglio si è tenuta la messa di suffragio in memoria di Monsignor Azelio Manzetti a un anno dalla sua scomparsa, avvenuta il 5 luglio 2013. La cerimonia si è svolta presso la tensostruttura dell’Ospedale San Giovanni Battista alla Magliana ed è stata officiata dal Cardinal Patrono dell’Ordine di Malta, Sua Eminenza Paolo Sardi. Fra i partecipanti, riuniti intorno alla famiglia di Mons. Manzetti, vi erano il Gran Priore di Roma, fra’ Giacomo Dalla Torre del Tempio di Sanguinetto, l’Ambasciatore dell’Ordine di Malta presso la Santa Sede, Alberto Leoncini Bartoli, la Direttrice generale del Policlinico di Tor Vergata (già direttrice del San Giovanni Battista), Tiziana Frittelli, e in rappresentanza della Fondazione Nando Peretti, il direttore,Stefano Palumboe Paolo Manzin. Numerosi i Cavalieri di Malta, le Dame, i medici, gli infermieri, i fisioterapisti e i volontari presenti alla messa di suffragio, che è stata animata dai canti delle suore che prestano servizio in Ospedale. Infine i Signori Malati, ricoverati presso la struttura della Magliana tanto cara a don Azelio.

Presenti anche i membri dell’Associazione Onlus intitolata a Mons. Manzetti, guidati dal presidente, il cappellano dell’Ospedale San Giovanni Battista, don Gabriele Fedriga, e dal presidente onorario, Toni Manzetti, fratello di don Azelio, che ne ha ricordato con commozione la figura umana e sacerdotale alla fine della celebrazione eucaristica.

Commenti:

FaceBook  Twitter